Programma di Storia della musica per compositori - materia complementare - nel corso del Vecchio ordinamento.

Prova scritta

Analisi e critica di una composizione moderna o contemporanea assegnata dalla Commissione. La prova sarà tenuta in stanza chiusa nel tempo massimo di ore 10

Prove orali

  1. Interrogazioni su due dei seguenti argomenti estrattti a sorte dal candidato (Durata della prova 30 minuti)

I – Fondamenti estetici della musica

    1. Ritmica: Ritmo fisico e ritmo estetico  La configurazione ritmica del discorso musicale  Il Kolou  Sue varietà e caratteristiche espressive  L’inciso La frase e il periodo  Motivi del collegamento Ritmo e misura
    2. Armonica: Concetti di genere, modo e tono Melodia, armonia, timbro Le scale, le graduali conquiste nel campo della tonalità
    3. Poetica musicale: I caratteri fondamentali del discorso musicale La modulazione in tutte le sue varietà (ritmica, modale, tonale, di genere, dinamica, espressiva)

II – Teorie sulle origini della musica

    1. Teoria e illustrazione storica, critica e tecnica delle forme musicali, della musica primitiva a tutto il medioevo
    2. Nozioni di paleografia ed esercizi di lettura e di trascrizione sulla musica gregoriana e su  qualche facile composizione polifonica sino a tutta l’Ars Nova
    3. Esercitazioni bibliografiche
    4. Teoria e illustrazione storica, critica e tecnica delle forme musicali dal medioevo in poi
    5. Nozioni di paleografia ed esercizi di lettura e di trascrizione (liuto, organo, notazione dal quattrocento in poi)
    6. Esecuzioni bibliografiche: Esposizione critica della bibliografia relativa ad ogni periodo storico, con speciale considerazione della produzione italiana, particolarmente della teorica per i secoli XV-XVIII e delle trattazioni monografiche e delle ricerche erudite per i secoli XVII-XX
    7. Nozioni storiche sugli editori e sulle edizioni di musica pratica da Ottaviano de Petrucci ai nostri giorni, con speciale considerazione delle edizioni di musica italiana fatte all’estero nei secoli XVII, XVIII e XIX
    8. Discussione storica critica e tecnica (con lettura al pianoforte) di due brevi opere d’arte (o brani d’opere d’arte di maggiore estensione) estratte a sorte ed offerte all’esame estemporaneo dal candidato

Tale programma si intederà compiuto, con maggiore larghezza ed elevatezza d’intendimenti che nel corso inferiore, approfondendo lo studio delle scuole, degli stili, dei trapassi di stile e degli autori più importanti, senza trascurare i minori, con ampia disamine e illustrazione di testi e d’opere d’arte nell’intento di illuminare, sopratttutto, i quattro momenti universali della storia italiana.

 

 

 

Joomla Templates by Joomla51.com