Programma per il conseguimento del Diploma di Flauto nel corso del Vecchio ordinamento.

COMPIMENTO INFERIORE

  1. Esecuzione di un pezzo da concerto con accompagnamento di pianoforte
  2. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra 6 dei seguenti:
    - J. Andersen: op. 30 nn. 12, 15, 23 (dai “24 esercizi istruttivi” editi da Rühle & Wendling di Lipsia)
    - E. Kohler: op. 33 (parte terza) nn. 1, 4, 8 (dagli “Otto grandi studi” editi da J. Zimmermann di Lipsia)
    - G. Briccialdi: nn. 9, 16, 21 (dagli “Studi” editi da G. Ricordi)
    - A.B. Furstenau: Op. 107 nn. 5, 11, 16 (dai “26 esercizi” editi da H. Litolff Braunschweig)
  3. Esecuzione di un pezzo di media difficoltà assegnato dalla Commissione tre ore prima dell’esame e preparato dal candidato in apposita stanza
  4. Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà e trasporto non oltre un tono sopra o sotto di un facile brano

Prova di cultura: dar prova di saper suonare l’ottavino e dimostrare di conoscere la costruzione del flauto

DIPLOMA

  1. Esecuzione di un pezzo da concerto con accompagnamento di pianoforte
  2. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra sei dei seguenti:
    - J. Andersen: Op. 15 nn. 6, 12, 17 (dai “24 grandi studi” editi da Rühle & Wendling di Lipsia)
    - J. Andersen: Op. 60 nn. 5, 16, 18 (dai “24 grandi studi di virtuosità” editi da J. Zimmermann di Lipsia)
    - J. Andersen: Op. 63 nn. 8, 12, 13 (dai “24 studi tecnici” editi da W. Hansen, Lipsia)
    - J. Herman: nn. 4, 5, 6 (dai “12 grandes études de styule” editi da Choudens di Parigi)
  3. Esecuzione di un pezzo da concerto assegnato della Commissione tre ore prima dell’esame e preparato dal candidato in apposita stanza
  4. Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà, e trasporto di non oltre un tono sopra o sotto

Prova di cultura:
- Esecuzione e concertazione di un brano di musica d’insieme per strumenti a fiato, assegnato 24 ore prima dell’esame
- Storia del flauto. Dar prova di conoscere la più importante letteratura per flauto e i trattati didattici più noti

OBIETTIVI

Al termine degli studi relativi gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica.

SBOCCHI

Il corso offre allo studente la possibilità di impiego nei seguenti ambiti:

  • Strumentista solista
  • Strumentista in gruppi da camera
  • Strumentista in formazioni orchestrali da camera
  • Strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche
  • Strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale
  • Strumentista in formazioni orchestrali a fiato

DURATA

7 anni suddivisi in 2 periodi:
periodo inferiore (5 anni)
periodo superiore (2 anni)

DOCENTI

Prof.ssa Isabel Stein
Prof. Luciano Tristaino

 

Joomla Templates by Joomla51.com