Martedì 19 giugno 2018

FOTOSala Rosa – Università degli Studi di Siena
Piazzetta Silvio Gigli 1 – Siena - Ore 19,00

Il pianoforte fra Francia e Germania attraverso i secoli

Zheni Imeraj, pianoforte

La partecipazione è aperta a tutti

Martedì 19 giugno nuovo appuntamento con I Concerti delle 7 in Sala Rosa. Il pianoforte sarà protagonista dell'intera serata. Zheni Imeraj, allieva della professoressa Paola Franconi, ci accompagnerà in un percorso fra Francia e Germania che abbraccia vari secoli. Il concerto si aprirà con Claude Debussy, di cui ascolteremo 2 Preludi: Des pas sur la neige e Canope. Passando in Germania, con un balzo indietro nel tempo potremo ascoltare la Partita n. 1 BWV 825 di Johann Sebastian Bach e a seguire la Sonata op. 78 in fa diesis maggiore "À Thérèse" di Ludwig van Beethoven, da lui dedicata alla contessa Thérèse von Brunsvik, sua allieva. Tornando nella Francia dell'Ottocento ascolteremo lo Studio op. 111 n. 1 di Camille Saint-Saëns, avviandoci alla chiusura del concerto con Fryderyk Chopin, autore polacco di nascita e francese di adozione, del quale ascolteremo quattro notturni, brevi opere pervase da intenso, sognante intimismo.

I "Concerti delle 7" costituiscono una delle iniziative del Progetto "Agorà Sala Rosa" dell'Università di Siena e vedranno impegnati nelle loro performance gli allievi dell'Istituto "Rinaldo Franci".

La rassegna nasce nel 2010 da un’idea del dott. Guido Badalamenti, coordinatore e responsabile del Sistema Bibliotecario di Ateneo dell’Università degli Studi di Siena, che volle dare alla biblioteca della Chiesa sconsacrata di Santa Mustiola, detta anche della Rosa, una vita culturale composita attraverso una rete di eventi pittorici, fotografici e musicali che valorizzasse gli artisti e i giovani talenti locali. Dal 2010 ad oggi sono stati organizzati dal nostro Istituto circa 90 concerti, con protagonisti giovani studenti che hanno presentato un’enorme varietà di strumenti, autori, stili ed epoche musicali, riscuotendo sempre un grande successo. Se l’iniziativa ha potuto svilupparsi in questi anni e potrà proseguire anche per questo nuovo anno accademico dobbiamo ringraziare prima di tutto l’Università degli Studi di Siena e la storica ditta di strumenti musicali Checcacci che gentilmente offre per i nostri ragazzi un pianoforte a mezza coda.

Vai al sito di "Sala Rosa"

Si ringrazia per la collaborazione "Checcacci Strumenti Musicali".

Joomla Templates by Joomla51.com